Istanza per l’erogazione di un contributo “una tantum” per la rinegoziazione dei contratti di locazione

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL’ATTO DI NOTORIETA’ AI SENSI DELL’ART. 47 DEL DPR 445/2000

IL SOTTOSCRITTO

Sesso

Si raccomanda di indicare un indirizzo email personale

Tenuto conto delle disposizioni di cui agli artt. 3 – 46 - 47 del T.U. della normativa sulla documentazione amministrativa di cui al D.P.R.n. 445/2000, consapevole delle sanzioni previste dall’art. 76 e della decadenza dai benefici prevista dall’art.75 del medesimo T.U. in caso di dichiarazioni false o mendaci, sotto la sua personale responsabilità;

DICHIARA

in merito alla residenza:

Attestazione ISEE


Contratto di locazione:

intestatario del contratto

tipo di contratto prima della rinegoziazione


che richiede il contributo per la seguente casistica (vedi punto 5 dell’avviso pubblico):

Ulteriori dichiarazioni:

Attenzione: Le seguenti dichiarazioni sono da intendersi riferite a chi compila il modulo, ad ogni componente del proprio nucleo familiare, e ad ogni eventuale cointestatario del contratto.

che i dati del locatore a cui verrà corrisposto l’eventuale contributo sono i seguenti:

In ordine alla possibilità che alla presentazione dell’istanza non consegua l’erogazione del contributo per esaurimento delle risorse disponibili, il richiedente-conduttore e il locatore sollevano il Comune da ogni responsabilità, rinunciando a qualsiasi pretesa di rivalsa indennizzo o rimborso nei confronti del Comune.
Per informazioni e chiarimenti é possibile utilizzare il seguente indirizzo mail:ufficiocasa@comune.sanlazzaro.bo.it inviando le comunicazioni con congruo anticipo rispetto ai termini di scadenza dell’avviso.